Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Pochi geni, tanto software di controllo

Pubblicato da franco carlini su 28 giugno, 2007

 

Nel 2000, verso la fine del progetto Genoma, i biologi scommettevano fra di loro: quanti saranno i geni umani? Considerando che esistono almeno 90 mila proteine umane e che il cosiddetto dogma centrale della biologia diceva «un gene codifica per una proteina», le stime arrivavano anche a 150 mila geni. Peccato che oggi si sia verificato che questo numero sia attorno ai 20 mila. E, quel che è peggio, è più o meno lo stesso numero di geni che troviamo anche in animali più semplici. Come è possibile che la complessità stupefacente di noi umani sia generata da un Dna grosso modo lungo quanto quello del moscerino della frutta? Negli ultimi anni i ricercatori si sono accorti che se anche il numero di geni per i mammiferi è più o meno lo stesso, nell’uomo la percentuale di Dna che «codifica», ovvero che contiene istruzioni per fabbricare proteine e che sta nei cosiddetti esoni è una parte minima, attorno all’un per cento. Il resto, gli introni, sono in grande maggioranza. Insomma, più l’organismo è complesso, e più introni ci sono. La conclusione è semplice: lì in mezzo, in quello che veniva considerato «Dna spazzatura», deve essere nascosta dell’informazione che serve per regolare direttamente o indirettamente i processi cellulari. A farsi carico di ciò sono diversi tipi di Rna, l’acido ribonucleico cui finora si attribuiva solo l’umile funzione di trasportare le istruzioni del Dna. Invece l’Rna, nelle sue molte varianti, fa tante cose, svolgendo una funzione di comando e regolazione. A partire da una base comune di geni, accendendoli e spegnendoli in diverse combinazioni, genera complessità biologica. Il che tra l’altro è una soluzione molto efficiente.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: