Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Posted by franco carlini su 11 maggio, 2006

di Luciano Lombardi
Origami è il nome in codice scelto da Microsoft per marchiare una nuova generazione di prodotti portatili. O meglio, mobili. Anzi di più: UM, Ultra Mobili. L’idea che sta alla base di questi oggetti, difficile obiettare, è interessante: prendi un prodotto non rivoluzionario e tuttavia di per sé già innovativo come il Tablet Pc (i laptop senza tastiera comparsi qualche anno fa) e lo rendi più leggero, versatile e compatibile con gli ultimi ritrovati tecnologici.
Con gli Ultra Mobili si può fare di tutto un po’: prendere appunti al volo, ascoltare la musica, vedere film, videogiocare. Il problema è che ognuna di queste azioni è limitata. Prendiamo l’ergonomia. Gli UM sono attraenti, un vero concentrato di chicche hi-tech, anche per il gadgetofilo più esigente. Eppure, è impossibile non soffrire per l’assenza di una tastiera – rimpiazzata dal pennino che scrive sul display – soprattutto quando il tempo di utilizzo non è breve. E poi il display. Poco più grande di quello di un palmare e quindi poco adatto quando si ha la necessità di tenere aperte contemporaneamente più finestre o per guardare un’ora e mezza di film.
La dotazione hardware inoltre, può risultare oggi sufficiente per la maggior parte delle attività ma domani – con l’avvento dei nuovi sistemi operativi e di applicazioni più esigenti quanto a potenza – potrebbe mostrare facilmente il fianco. Per i più critici, insomma, Origami & Co. verrà ricordato solo come un bell’esercizio di stile dei progettisti Microsoft, destinato magari a disturbare Sony e la sua console tuttofare Psp, ma non di più. Per gli entusiasti sarà invece un successo, oltre che rappresentare l’ennesima dimostrazione di come la società di Redmond stia scommettendo sul mercato della mobilità. A favore di questi ultimi depone il fatto che da Origami in avanti è stato tutto un fiorire di prodotti della stessa famiglia: Samsung come Asus o Dell. E presto anche Apple risponderà all’appello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: