Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Aiuto, la banda scarseggia

Posted by franco carlini su 22 febbraio, 2007

«L’infrastruttura del web, e anche la nostra, non scala. Allo stato attuale non può offrire la qualità del servizio che i consumatori si aspettano». L’affermazione assai preoccupata è stata fatta da Vincent Dureau, che si occupa della tecnologia rtv per il gigante Google, durante il Cable European Congress che si è appena tenuto ad Amsterdam, riunendo gli operatori europei. Per «infrastruttura» del web si intende l’insieme di cavi ottici che ne fanno lo scheletro, variamente collegati da computer che smistano il traffico (i router), mentre il termine «scalare» è espressione tecnica che indica la capacità di un sistema tecnologico di far fronte alla crescita, per esempio delle utenze,  senza dover essere ricostruito totalmente. Da quando la rete internet esiste, peraltro, simili allarmi sono stati lanciati più volte: crescono i computer collegati, crescono gli utilizzatori, prima o poi la rete non ce la farà e andrà incontro a dei veri e propri collassi per eccesso di traffico. A parte alcuni episodi accidentali ciò non è mai avvenuto e proprio grazie alla sua architettura altamente decentrata e ridondante l’internet ha potuto reggere senza troppi affanni. Tuttavia l’allarme di oggi sembra sensato perché i bit che viaggiano sui cavi telefonici non rappresentano più semplici messaggi di testo, ma sempre di più suoni e soprattutto immagini in movimento, filmati. L’agenzia di ricerche Gartner valuta che il 60 per cento del traffico sia oggi rappresentato da scambi di file in modalità peer-to-peer, lecito o illecito, e un’ora di filmati equivale a un anno di posta elettronica. Il fenomeno è moltiplicativo: la disponibilità di connessioni a larga banda ha mutato completamente le modalità d’uso e questo rischia di creare delle strozzature serie che lo saranno ancora di più grazie alla tendenza dei grandi gruppi mediatici di offrire la televisione via internet.

Advertisements

Una Risposta to “Aiuto, la banda scarseggia”

  1. Giacomo said

    Salve,
    mi chiamo Giacomo ed abito nel Comune di Capraia e Limite in provincia di Firenze, un ridente complesso in riva all’Arno che, per il totale del suo territorio, non è raggiunto dalla linea ADSL.

    Noi cittadini nel 2005 abbiamo fondato un Comitato per promuovere la diffusione della Banda Larga nel distretto ma ad oggi non siamo riusciti a trovare la strada giusta nonostante il nostro impegno.

    Purtroppo le Autorità Locali non sentono il problema come una priorità e non ci supportano nelle iniziative come succede in altre località e questo a nostro avviso inficia in modo determinante i nostri sforzi.

    Ritengo l’argomento dell’ADSL un tema molto delicato e un servizio universale al quale tutti i cittadini hanno il diritto di accedere.

    Purtroppo oggi, per cavilli burocratici e per privatizzazioni fatte forse a “mezzo” siamo in balia di un solo possibile interlocutore per il cablaggio della rete: La TELECOM, che sfortunatamente laddove ritiene non ci sia un margine di guadagno “accettabile”.

    Di contro noi cittadini privi della banda larga ci ritroviamo a dover rinunciare a molte opportunità che oggi internet offre; si pensi al telelavoro, all’e-commerce, all’informazione, alla fonia (telefonare gratuitamente via Voip), allo studio ecc…

    Sarebbe bello e gradito se i media parlassero di più di questa materia e di questa anomalia ovviamente tutta italiana e senz’altro un loro contributo servirà ad attirare maggior attenzione sull’argomento, infatti ci sono molte realtà dove l’ADSL non arriva….

    Nel frattempo, per chi ha la fortuna di avere accesso alle autostrade telematiche, già si parla della Banda ultraLarga. Questa linea terrestre che farà viaggiare i dati a 100 Mbps e con la quale sarà possibile aprire nuovi orizzonti (es. la TV via cavo….)

    Noi prevediamo di non avere mai accesso a questo servizio….

    Di contro, il canone Telecom è esattamente dello stesso importo di quello dei nostri vicini dove le infrastrutture TELECOM permettono queste importanti possibilità.

    NON E’ GIUSTO!!!!!!!

    Saluti,
    Giacomo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: