Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Effetto Wal-Mart nei cellulari

Posted by franco carlini su 8 marzo, 2007

F. C.
Si delinea l’effetto Wal Mart nella telefonia cellulare: noi tutti consumatori siamo molto contenti che sia stata abolita l’offensiva ricarica a costo fisso e vivi applausi ha ricevuto ieri la proposta dell’antitrust di togliere anche lo scatto alla risposta. Ogni consumo di massa che costa di meno non può che essere gradito. Ma a quale prezzo? A Wal Mart lo fanno attraverso un outsourcing spinto e lavoratori sotto salariati. Poiché l’unica voce fissa per le imprese sono i margini di guadagno, esse operano, anche demagogicamente, nell’abbattere i prezzi tagliando i costi, essenzialmente quelli della forza lavoro.
Una tendenza del genere già emerge nella questione telefonica e se ne vedranno gli effetti nei prossimi mesi. Qualche sindacato peraltro ha lanciato l’allarme e la Wind dell’egiziano Sawiris, che puntava su un’offerta commerciale più economica degli altri, lascia intendere che le ricariche gratis le pagheranno i lavoratori dei call center – che peraltro già bene non stavano. Semmai il contrario.
La contraddizione è nelle cose, oltre che nelle volontà dei singoli attori: c’era una volta, dieci anni fa, un mercato quasi di lusso, dove ogni operatore telefonico poteva fare prezzi, anche alti, perché quello non era un servizio universale da garantire a tutti a costi ragionevoli. Con benefici anche per lo stato perché là dove ci sono margini, lì corrono le tasse: tassati gli abbonati, impossibile detrarre i costi per l’uso professionale del telefonino. Tutte voci che Bersani non tocca, perché Tommaso Padoa Schioppa lo sgriderebbe. Ovviamente è più semplice decurtare per decreto il fatturato delle imprese. Ma così facendo, mentre si fanno contente le più demagogiche tra le associazioni dei consumatori, si passa la patata bollente al collega Cesare Damiano, al ministero del lavoro. Il mito del low cost prima nelle linee aeree, ora nei cellulari e prossimamente nelle auto Fiat, è allettante, ma ne vanno lette tutte le facce perché la coperta è evidentemente corta e i piedi al freddo rischiano di essere quelli dei più deboli. Non quelli di Marchionne, né quelli dei proprietari inglesi di Vodafone, egiziani di Wind o cinesi della 3. E nemmeno di Tronchetti Provera.

Annunci

4 Risposte to “Effetto Wal-Mart nei cellulari”

  1. […] il post completo di: franco carlini POST CORRELATI: Tatoo per cellulari, da Singapore con amoreSiete stufi del design del vostro […]

  2. adriano said

    Ma non potrebbero fare campagne pubblicitarie un po’ più sobrie (ed economiche) che tra l’altro vanno ad arricchire Totti o AlJO&Jack (mi stanno saturando) o De Sica o Hilton e Berlusconi,gente che già può far campare di rendita intere famiglie?
    Ho fatto un giro per alcuni siti di operatori europei e le strutture tariffarie sono semplicissime (tot € tot minuti o addirittura tariffe mensili flat) e facilmente confrontabili.
    Eppure sono profittevoli anche loro…
    Ma anche queste Autority a cosa servono: quando D’Ambra (il ragazzo della petizione)le contatta nemmeno rispondono.Udite udite la Commissione europea gli ha risposto subito e ha investito le authority del problema e adesso chiedono l’eliminazione dello scatto alla risposta…PATETICI.

  3. […] Carlini dice che ora che hanno abolito i costi di ricarica ci rimetteranno i dipendenti (e qualcuno la pensa come lui). E quindi? difendiamo i dipendenti delle compagnie telefoniche tenendoci i costi? o magari aumentandoli in cambio di promesse di assunzioni? E’ pericoloso andare a parare su questa strada, perché allora si può arrivare persino a difendere i cartelli delle società petrolifere (”eh, ma se ci cala il fatturato dobbiamo chiudere dei distributori”) e qualsiasi altra forma di doping dei prezzi (”se non paghi questo pacchetto di chewing-gum 12 euro mi toccherà licenziare la commessa”) […]

  4. Ma questo non è il solito ricatto delle imprese ?
    Perché non si possono erodere i profitti delle compagnie telefoniche ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: