Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Le donne del pesce lento

Posted by franco carlini su 19 aprile, 2007

 

Dal 4 al 7 maggio a Genova c’è Slow Fish, manifestazione internazionale dedicata ai mari e ai suoi pesci, uno dei settori dove l’insostenibilità dei modelli economici attuali è più clamorosa, e sconvolgente la distruzione dei beni comuni. Ci saranno molte delle comunità di pesca del mondo, da tempo in contatto con Slow Food-Terra Madre. E in moltissimi casi le donne sono protagoniste. Per esempio a Chokomey, un villaggio di mille pescatori nei pressi del fiume Densu, a 15 km dalla capitale del Ghana, Accra. La popolazione, di etnia Ewe, è originaria della regione del Volta, una della 10 regioni del paese. Per arrivare alle sponde dell’oceano si deve attraversare il fiume con la canoa. Ci sono in tutto 4 canoe, e mentre gli uomini pescano, le donne essiccano ed affumicano il pesce che verrà consumato in loco. La comunità fa parte della Developemnt Action Association, una federazione di associazioni composta per il 98 per cento da donne, che ha lo scopo di assicurare la giusta remunerazione alle lavoratrici e di affrontare i problemi legati alla sicurezza del cibo, alla diversificazione dei redditi, al degrado ambientale, al contagio da Hiv. Dal Cile invece arriveranno le raccoglitrici di Pichilemu, città affacciata sull’oceano, che molti conoscono per le alte onde da surfing. Ma qui le alghe sono sempre state un componente fondamentale della dieta, e sono ancora il prodotto a cui dedicano i loro sforzi le donne di questa comunità. Tra le varietà che raccolgono, secondo le tecniche apprese dai loro genitori, la principale è il cochayuyo, dalla consistenza particolarmente soda, carnosa ed elastica utilizzata in cucina in piatti diversi, da insalate miste a primi piatti ricchi come la paella vegetariana. Il cochayuyo ha un buon contenuto di iodio, calcio, ferro e magnesio ed è ricco di proteine e di fibre.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: