Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Sesso, bugie e video-sharing

Posted by franco carlini su 24 maggio, 2007

Il polverone sul documentario della Bbc «Sex Crimes and the Vatican» offre almeno tre spunti di riflessione sull’attuale ecosistema dell’informazione in Italia.

Primo: abbiamo finalmente la prova certa che la sfera pubblica online è in grado di influenzare in maniera dirompente l’agenda mainstream. E’ bastato che un blogger sottotitolasse il filmato e lo condividesse in rete per imporre all’attenzione del paese una discussione per certi versi patetica, ma per molti altri costruttiva, se non altro per il precedente stabilito. Lo studioso Geert Lovink ripete spesso che la blogosfera rappresenta un ottimo canale di ritorno: «I blog creano una nuvola densa di impressioni intorno a un argomento, ti dicono se il tuo pubblico è ancora sveglio e ricettivo». Con le oltre 500 mila visite su Google Video e il tam-tam impazzito in rete, i navigatori italiani hanno dimostrato di essere più che ricettivi (e poco imbavagliabili). Questo è bene tengano a mente i tanti che pensavano di adottare manovre censorie vecchio stile.
Secondo:  il passaggio dalle pagine di un blog alle stanze di viale Mazzini non è stato così immediato come molti vogliono far credere. La popolarità online del video e la conseguente irruzione sull’agenda nazionale sono arrivate solo dopo che Beppe Grillo (una blog-star) e Repubblica.it hanno rilanciato la notizia, scatenando gli abituali fiumi d’inchiostro della grande stampa. Come dire, ci troviamo in uno scenario estremamente complesso e stratificato, in cui un ruolo determinante, soprattutto sul versante della notiziabilità, spetta ancora alle agenzie mainstream. Questo è bene che i blogger più integralisti lo tengano a mente.
Terzo: non è accaduto, ma se la Rai avesse deciso di bloccare la trasmissione, solo chi dispone di un collegamento veloce avrebbe avuto accesso al documentario. E questo si chiama digital-divide. (n. b.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: