Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

ferrovie di fibra

Posted by franco carlini su 21 giugno, 2007

Internet 2 unisce le coste Usa

Washington, Chicago, Kansas City, Seattle: ovvero un percorso “Coast to Coast” completo. La settimana scorsa il consorzio Internet2 ha completato la dorsale che assicura 100 Gigabit al secondo da un capo all’altro degli Stati Uniti. Questa velocità va confrontata con i 10 megabit al secondo delle reti in fibra delle nostre case e con i 50 promessi dalle versioni spinte di aDSL. Le reti locali standard che operano negli uffici, invece, con tecnologia Ethernet, operano di solito a 100 megabit/s. Dunque Internet2 offre mille volte di più. I nodi connessi sono prevalentemente quelli di istituzioni di ricerca e universitarie e lo scopo del grande progetto, lanciato nel 1996, è di progettare sul campo quella che sarà l’Internet del futuro, ad altissima capacità. I tempi sono stati rispettati e ora lo scheletro è completo, realizzato insieme all’azienda privata, specializzata in fibra ottica, Level3. Il consorzio è non profit e segue la strada già adottata per realizzare la prima Internet, allora chiamata Arpanet: fondi pubblici copiosi vengono stanziati per spingere le applicazioni di frontiera; quando poi il tutto è funzionante, viene affidato al mercato. Le applicazioni più ovvie più ovvie riguardano la possibilità di operare da lontano su dei supercomputer in rete, usati per esempio per i grandi modelli di calcolo del clima, esplosioni e reazioni nucleari e simili “conti” avidi di memoria e di capacità di calcolo. Ma, proprio come avvenuto con il web, la disponibilità di tanta banda passante renderà possibili altri usi commerciali e sociali. Lo stanno già facendo, del resto, gli studenti privilegiati delle università connesse a questo super-network: nell’aprile di due anni fa l’industria americana dei film denunciò che un certo numero di utenti di un servizio p2p chiamato i2hub, scaricavano e scambiavano film e musiche ad altissima velocità.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: