Chips & Salsa

articoli e appunti da franco carlini

  • fc

Giornalista soltanto io

Posted by franco carlini su 24 agosto, 2007

editoriale

 

F. C.

Questo non è giornalismo. Lo sostiene un editoriale del Los Angeles Times, in polemica con l’ultima iniziativa di Google. Il popolare motore di ricerca ha annunciato che presto tutte le notizie che compaiono su Google News (http://news.google.com) saranno commentabili dai lettori. Oggi questa forma di aggregazione di news crea una sorta di giornale automatico, pescando i titoli e i relativi link da migliaia di fonti online. Ma presto chi legge potrà dire la sua, in questo modo arricchendo dal basso questa specie di «testata» anomala. Google News è solo indirettamente una forma di giornalismo, dato che a monte ci sono dei giornali veri, di carta o di rete, non importa, e dei giornalisti veri. Ma l’impacchettamento è automatico, realizzato da qualche segreto algoritmo, che genera un prodotto un po’ strano, di solito persino troppo ovvio e senz’anima. Ma non è questa la critica avanzata dal giornale di Los Angeles; l’editoriale sostiene che aprire la strada alle osservazioni dei lettori, singoli o organizzati, significa implicitamente ammettere che le notizie fornite sono incomplete e non adeguate (anche se derivano da migliaia di fonti, le più diverse), mentre il «buon giornalismo» consiste invece nel saper porre le domande giuste invece che limitarsi ad aggregare le news altrui, pur se aprendo il forum a qualsivoglia commento. Per questa strada, suggerisce il quotidiano, si rischia di avere molti commenti fuori tema, spazzatura, divagazioni, come del resto succede in moltissimi luoghi della rete aperti al pubblico. Il rischio c’è, e chiunque frequenti i forum dei grandi quotidiani italiani, avrà notato che essi spesso rigurgitano di espressioni del pensiero fazioso, dove la passione partigiana spinge più a schierarsi (e a insultare i nemici) che ad argomentare. È senza dubbio un limite costitutivo di questa forma di partecipazione, che peraltro può essere limitato da una gestione redazionale insieme attenta e propositiva: il ruolo dei moderatori intelligenti dei forum non sta tanto nel censurare, quanto nel coordinare, variamente interloquire senza prevaricare. Perché allora tanto nervosismo?

7 Risposte to “Giornalista soltanto io”

  1. «buon giornalismo» LOL risate di sottofondo. Cosa sarebbe il buon giornalismo? La notizia con contorno di opinione faziosa del giornalista, che viene controllato dal direttore, che viene controllato dal proprietario del giornale? Ammettendo la buona fede del giornalista, quando si scrive qualcosa, questo qualcosa è sempre incompleto.

    I commenti dei lettori? mala tempora currunt, sì ma solo per certe caste😉

    Una soluzione ai commenti “non proprio in linea” potrebbe essere la votazione, che ne pensi?

    Saluti

  2. Già, peccato che in Italia l’informazione sia sempre così sfacciatamente faziosa. E’ veramente noioso.

  3. LorenZo said

    A volte ho usato google news.
    Mi risulta pero’ sempre poco utile o noioso. Sa di plastica e forse i commenti potrebbero aiutarlo.

    Quello che i giornali e i giornalisti devono fare, piu che prendersela con queste forme di informazione anomala e’ superarli in qualita’.
    Ha ragione chi dice che questo non e’ giornalismo vero, ma alla gente puo’ fare comodo anche questo – parallelamente. Il Giornalismo che ci piace e’ fatto di inchieste, approfondimenti. Porsi le domande giuste, lavorare per rispondere alle domande e non solo parlare delle domande. A volte questo giornalismo esiste e dobbiamo premiarlo. Anche oggi.

    E poi, in questo caso i commenti dei lettori potrebbero essere piu costruttivi.
    E nessun google potra’ sostituirlo ne’ tantomeno un blog perche’ per questo tipo giornalismo ci vogliono professionalita’, tempo e soldi.

  4. […] 63 anni, ma con la mente davvero aperta. Nel suo Blog, Franco (pochi giorni fa ) parla dell’apertura ai commenti da parte di Google News, notizia riportata da me qui. Sorprendente il suo articolo e la parte finale. Praticamente il Los […]

  5. […] giornalisti come Zambardino e blogger come Mantellini: qui su .commEurope lo si ricorda con uno degli ultimissimi editoriali, in cui come al solito esprimeva una posizione poco popolare, ma chiara e distinta. Chi l’ha […]

  6. lecoincidenzenonesistono said

    Tre quarti dei giornali italiani (e non solo) sono fatti con google news… oltre alla totalità della freepress.

    Questa è la verità, altro che le chiacchiere.

    http://milanoromatrani.wordpress.com

  7. […] poi pretendere l’applicazione del codice deontologico dei giornalisti, negando al tempo stesso che si tratti di […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: